Operatrice per risposte immediate
Logo completo webmds
Stampa adesso
vai alla pagina iniziale
cart shop




Vai ai contenuti

Menu principale:

Telemarketing

Telemarketing

Telemarketing


Meglio avere una segretaria muta che un dipendente incapace al telefono!!

Puo' trovarti nuovi clienti?
Contattare nuove Aziende?
Certo com' è, perchè no!
Vedremo in base ai profitti i risultanti positivi ; dopo un anno?Chissà.
Da quelli negativi l’incapacità di chi ha diretto l’azione ?Ma!!
Vedrai che è molto più semplice di quanto immagini! La frase ripetuta da speranzosi imprtenditori.
Mettiamo noi una ragazza all'apparecchio, di sicuro ci troverà nuovi lead!
Ma sì dopotutto l’operatore è sempre il colpevole più ovvio! Basta fare tante chiamate!
Certo, con questo metodo risparmiamo e facciamo anche bella figura!

Tutte queste sono le frasi e gli interrogativi  di comprensione che pilotano un fallinento garantito !


Analisi tecnica:

Come avere successo a telefono, in fondo è semplicissimo: basta essere cortesi, simpatici e all’occorrenza anche grati a chi ci tiene giustamente in considerazione ed impegnati  alla cornetta.
Come guadagnare utilizzando lo strumento telefonico è il vero dramma e come riuscire in modo efficace a spiegare al cliente che il prodotto che si sta presentando è il migliore e fa proprio il caso suo è dilemma.
Insormontabile è poi far comprendere come dare un servizio migliore che risulti un risparmio e giustifichi l’investimento iniziale.

Che riesca il telefono ad essere ancora lo strumento più efficace di comunicazione e di scambio di informazioni è chiaro, che  faccia primo, l’uso della parola, anziché dell’informazione visiva, è evidente.

Questa prerogativa lo rende più lento come strumento competitor rispetto all'informazione visiva e più complesso da gestire per il sottile utilizzo delle frasi fatte, necessarie per carpire l'attenzione del cliente, opportune  nei contenuti con la giusta informazione, che  sia essa di tipo tecnico o informativo nonchè persuasivo.

Queste considerazioni ci dovrebbero  mettere in guardia da questo strumento apparentemenete semplice da gestire,  invece improvvisati marketer e direttori di Azienda che si adoperano immediatamente in quella che tutti noi abbiamo insita dentro di noi, innata: " La vendita "; con quale strumento? Il più ovvio, lo utilizziamo in ogni istante: il telefono.

Sì è vero,  proprio vendere ovvero venderci, quello che in fondo tutti è proprio tutti noi facciamo sin dalla  nascita , dal primo momento di vita in attesa del latte materno, ci esprimiamo con pianti e vagiti nella richiesta di cibo e ad obiettivo raggiunto, vendiamo soddisfazione (amore) a suon di sorrisi ad ampie gengive.

Questa capacità innata di vendere e di saperci vendere che ci rende persuasivi e di successo; di contro ed evidente, è questo  il motivo che contraddistingue anche l’insuccesso!
Una variabile di insuccesso, nell’utilizzo del telefono è legata all'aspetto tecnico e unico dello strumento comunicativo, infatti non si possono sfruttare stando all'apparecchio altre nostre capacità di comunicazione, per esempio legata all’azione visiva, alla presentazione di qualità nella propria immagine, addirittura di tipo olfattivo ed altro legate ai nostri sensi.

Nasce qui lo studio di complesse tecniche nell’utilizzo di questo strumento  di comunicazione, che lo rendono efficace, per la semplicità con cui entra e centra l'attenzione dell'interlocutore, con la stessa semplicità che l'interlocutore se infastidito oppure impegnato ci rimanda a data di richiamo o chiude la comunicazione.  Peggio se preso dal suo lavoro  non presta interesse alle frasi dette e ci rimbalza a colleghi di competenza dove tocca ripetere il tutto.

Nell’uso del telefono come attrezzo efficace di penetrazione nel mercato delle vendite, si distinguono tecniche di approccio e di mantenimento completamente diverse da quelle praticabili nei diversi contesti di vendita come per esempio la vendita porta a porta o nella tecnica della raccomandazione; questo meraviglioso strumento che tutti possediamo, che conosciamo al punto di farci sentire dei potenziali esperti di comunicazione, ci trae in inganno.

Le persone, che professionalmente fanno uso del telefono esclusivamente per la vendita e per dare servizio al cittadino, nel caso gli operatori di Call Center, hanno una professionalità eccelsa che  migliorano con l’ingente mole di lavoro  quotidiano e sofisticano continuamente nelle loro capacità persuasive e di azione, fino a quando, nella mole di lavoro, il continuo scambio di gruppo delle tecniche, li rendono vincenti.

Inoltre con l’ausilio di professionisti della comunicazione e psicologi, uno staff attento, spingono a formulare azioni mirate con condizioni e
script  che portano al minimo, gli insuccessi, lo spreco del tempo utile all'azione e  i costi legati a continue chiamate e richiamate che sono funzionali allo strumento di lavoro.

Insomma a mio avviso questo metodo resta il migliore in assoluto per la quantità di azioni mirate che porta in cantiere, ma che ultimamente sta avendo delle ricadute per effetto dei costi del personale operativo. Infatti le compagnie più importanti (proprio di telefonia) e i gruppi di impresa di spessore, si affidano a loro perchè possono permetterselo.

Comunque sono tanti i motivi che determinano i fattori di successo di questo strumento comunicativo e di lavoro, era nostra intensione solamente cercare di dare la giusta importanza al risultato immediato  per la quantità di contatti possibili in un tempo unitario stimato e la velocità di informazioni mirate, se ben fatte che riesce a proiettare nell'ottenimento del risultato specifico.


forward

Fai click qui per inserire il testo di default!

Il Meteo Bovino
ascolta le migliori radio FM
Locazione azienda Webmds
Marketing sito posizione
Azienda nome posizione locazione
FAQ
Torna ai contenuti | Torna al menu